Chi siamo

L’Associazione FERTILITA' è stata fondata nel 2000 da coppie infertili per aiutare altre coppie infertili.

FERTILITA’ nasce per difendere le coppie nel cammino volto alla procreazione affinchè siano soggetto e non oggetto di interventi diagnostici e terapeutici.

L’associazione si avvale dell’aiuto generoso di alcuni seri professionisti, medici, biologi,andrologi, psicologi che svolgono opera di volontariato rispondendo alle richieste d’aiuto sia per telefono che per e-mail e con eventuali consulenze dedicate. 

L’infertilità colpisce circa il 20 % delle coppie in età fertile.

Per infertilità si intende una condizione di incapacità a concepire dopo 12 mesi di rapporti sessuali regolari e non protetti oppure di non riuscire a portare una gravidanza a termine .

Sia la donna che l’uomo contribuiscono in ugual misura alle cause di infertilità e in circa il 20 % dei casi la responsabilità appartiene ad entrambi contemporaneamente.

L’infertilità sembra essere in aumento anche perché si tende a rinvia nel tempo la decisione di una gravidanza quando in pratica le potenzialità riproduttive si riducono significativamente.

L’esperienza dura , a volte drammatica dell’infertilità ed i problemi che si incontrano lungo il cammino per riuscire ad avere un figlio sono tanti.

Le ansie, le attese, le speranze e le delusioni, la rabbia ,le incomprensioni possono essere capite sino in fondo solo da chi le ha già vissute.

La PMA ( Procreazione Medicalmente Assistita ), da questione di pochi è divenuta ormai un problema di gran parte della popolazione proprio per l’aumento dei casi di infertilità ed anche per l’emergere di una diversa coscienza circa il valore della maternità e della paternità , ma anche delle maggiori possibilità offerte dalla medicina.

Il vero nodo da affrontare sembra , oggi, quello della qualità dei servizi e delle prestazioni fornite alle coppie infertili , spesso lasciate sole ad affrontare un tema così delicato che implica oltretutto scelte di carattere etico spesso con un forte impatto psicologico nonchè conseguenze potenzialmente rilevanti sulla salute della coppia e dei nascituri.

I risultati che le coppie ottengono sono soggetti a notevoli variazioni dovute in parte all’età materna ed alle cause specifiche dell’infertilità, ma in gran parte anche alla qualità dei medici e dei centri che se ne occupano.

In effetti il problema più cruciale per le coppie sembra essere quello dell’accesso ad informazioni corrette, complete e chiare sui mezzi, i luoghi , le procedure e i costi per affrontare l’infertilità. Inoltre un altro importante e assolutamente non trascurabile problema in questo settore riguarda la rapida evoluzione scientifica ed i problemi etici che questo delicato argomento solleva.

Le coppie vanno aiutate e sostenute in questo complesso cammino spesso difficoltoso ed a volte penoso.